Archivio tag: casa museo sotto l’etna

formikepazze

Prima di metterle in commercio, desidero lavarle con acqua di sorgente, fotografarle singolarmente, ognuna nel suo contesto, amalgamarle tutte insieme con polvere d’oro “Unione della Dimensione”. Sono soltanto 120 per il 2013 “10 modelli”, il prezzo sarà molto democratico “democratic shirts” – in questi giorni le presenterò dalla nascita.

formikepazze

brand

Fuoco Creativo, non distruttivo, scintilla dell’amore, luce di speranza, ricordo dell’infanzia, ricerca dentro il cosmo, elemento di unione e purificazione dello spazio, pausa dentro un attimo, rispetto del corpo che contiene gli elementi, nella naturale armonia.

brand

 

пожар

 

focus

 

vatra

 

lửa

 

fajro

 

create

Cosa posso farci, se non riesco a fare altro che creare, forse cose con poca importanza per alcuni, ma per me sono fonte di speranza. Arrogante quando incontro un quarto di cos’ero con voce altisonante. Vedo l’arte come forma di comunicazione primordiale, nel praticarla comunico un pensiero, pensiero che viaggia, inonda, pensiero che non si può fare a meno, di prendere per mano, e volare piano, piano.

Earth

Oggi ripercorro una sorta di parallelismo, mi dispiace che per mura, e pietre, si dichiari una sorta di guerra dell’assurdo, in mente ho ancora le urla dei giochi di quando ancora si sognava senza dazio, ma non importa il mio tesoro sono loro, i ricordi della vera natura, chi colpisce per denaro, o per potere, resta sempre di possesso delle cause, io scrivo le mie emozioni, sfogo i miei timori, non metto nero su bianco, non auguro il male a nessuno, vivo senza badare a pieghe, abbracciando le radici di un albero di cui siamo semplicemente foglie.

Earth

Grund

ziemia

my birthday

Quando festeggiavo, invitavo tutti coloro che incontravo, era un classico che bendato, aprivo un celibato, e ritrovavo quella parte che di me avevo dimenticato, in tutti risiedeva una porzione della mia torta, e in tutti riscontravo quel calore che non si tocca. Avevo bocca, avevo occhi, avevo cuore, e altre cose che non rammento avessero più valore. Oggi festeggio in armonia, sempre con gli stessi dentro il mio cuore, si urla poesia, non invito alcuno, ogni giorno è il compleanno, ogni giorno è un nuovo giorno, se di nascita c’è un anno, di rinascita c’è un giorno. Basta un attimo per distrarmi, non basta una vita per dimenticarmi, di coloro che quando sono nato, erano pronti a darmi il bentornato. E per questo che mi sento emozionato, e per questo che mi sono innamorato, di coloro che incontro, che scontro, ma che fanno parte del mio vicinato, il mondo.