Archivio tag: pensiero

table

Per tutti gli appassionati di Leonardo da Vinci, critici, storici, acculturati in genere, nell’ultima cena non era presente nessun tavolo, e gli Apostoli erano disposti in cerchio sopra dei tappeti. Quindi partendo da quel piano, il mio augurio di scendere dal piedistallo. Siamo tutti uno e quell’uno vale 18000. Un bacio che non sia di Giuda, perchè anche lì, potreste trovare l’oggi.

artisan of thought

Il museo più bello del mondo è a cielo aperto.

Il museo più bello del mondo è a cielo aperto. “Pescheria Catania”

Sicilia terra di memoria

feeling

Non utilizzo una penna d’oro per narrare le mie sensazioni. Non risponderei mai a nessuno di non voler parlare, confido che l’ascolto sia un dovere, e che l’espressione di ciò che risiede nel profondo, sia un diritto. Credo che nel momento in cui, il singolo si rifugia dal singolo, e non nel singolo, prende forma una solitudine malsana. Il mettersi in gioco, il saper giocare, come il saper ascoltare, non trasgredendo le distanze, come in un campo da gioco, permette di vincere una partita comune, in nome della libertà. Libertà, non di fare ciò che si crede, ma di uscire ciò che risiede, lasciando che sia la luce, e tutto il respirato a tradurre il nuovo rincontrato. Il vento sussurra sotto voce, l’anima urla, urla desiderio di evadere da quei confini nati dall’inganno in una falsa emozione, un’illusione di piacere che non nutre. Il piacere quando è vero, è nutrimento, il piacere quando è vero è condivisione di un istante, che viaggia nello spazio, resta nel tempo. Molti echi di mostri sono stati liberati, e allo stesso tempo ancor di più sono le farfalle, le loro ali fragili e colorate sono simbolo di libertà. Per ogni mostro, esistono innumerevoli angeli belli, questa è la mia fede. Gli angeli belli, vivono nutrendo il prossimo di speranza, speranza che non vive in divise apparenti, ma in tempi presenti, ama per il domani, sempre pronta a porgere le mani. Insegna, ricordando la natura nella sua apparente semplicità. Dal fiore, dal nettare, dall’ape, dal tramonto a tutte le innumerevoli nuove albe, che avverranno.

sentimento

sentimento

L’estetica vive nel calcolo del pensiero che risiede in ogni azione.

estetica

Ogni azione si giustifica attraverso le nostre intenzioni dichiarate dietro ogni singolo oggetto, dietro ogni singolo movimento.

ordine

Gli oggetti nella loro immobilità svolgono azioni parallele, la prima è presente nell’immediato attraverso il nostro sentire, la seconda è sempre immediata, ed è presente all’occhio del Padre, perché ogni cosa che facciamo siamo noi a dosare lo Spirito che c’è stato donato.

azione

Disciplina: importante è mirare all’armonia, far fluire le energie.